Comunita' Montana Valli Orco e Soana

Ti trovi in: Home Avvisi Fatturazione Elettronica e Split Payment

Fatturazione Elettronica e Split Payment

Martedì 31 Marzo 2015 07:49

FATTURAZIONE ELETTRONICA

In ottemperanza al DM n. 55 del 03.04.2013 questa Amministrazione, a decorrere dal 31 marzo 2015 non potrà più accettare fatture che non siano trasmesse in forma elettronica.

Nello specifico:

- le fatture cartacee emesse prima del 31/03/2015 e pervenute entro il 30/06/2015 saranno regolarmente pagate con le modalità correnti;

- per le fatture cartacee emesse prima del 31/03/2015 e pervenute dopo il 30/06/2015 non si potrà dar luogo ad alcun pagamento sino al ricevimento della fattura elettronica;

- le fatture emesse in formato non elettronico a decorrere dal 31/03/2015 saranno respinte perché emesse in violazione di legge.

I fornitori dovranno indicare, obbligatoriamente, nell'elemento "Codice Destinatario" del tracciato della fattura elettronica il Codice Univoco Ufficio (CUU).

I Codici Univoci Ufficio della Comunità Montana Valli Orco e Soana abilitati per la fatturazione elettronica sono i seguenti:

- Ufficio Finanziario: 9QM873

- Ufficio Lavori Pubblici: QNSE9F

Al fine di rendere più agevole l'identificazione di ogni fattura, si invitano i sig.ri creditori ad indicare nella fattura anche il codice CIG della relativa procedura di acquisto.

I necessari chiarimenti per la predisposizione e la trasmissione elettronica al Sistema di interscambio sono disponibili sul sito web www.fatturapa.gov.it.

 

SPLIT PAYMENT

Le legge di stabilità 2015 (L. 23.12.2014 n. 190) ha introdotto un nuovo meccanismo di assolvimento dell'IVA chiamato "split payment" per le operazioni fatturate alle P.A. (art. 1, comma 629, lettera b).

Dal 1 gennaio 2015 l'imposta regolarmente addebitata in fattura dal fornitore verrà trattenuta dall'ente pubblico e versata direttamente all'erario mentre al creditore verrà versato solo l'imponibile.

Le fatture emesse in data antecedente al 31 dicembre 2014, sia ad esigibilità immediata sia differita, non sono soggette allo split payment e verranno pagate ai fornitori corrispondendo sia l'imponibile sia l'IVA.

Alla luce di quanto sopra le fatture emesse dal 1° gennaio 2015 indirizzate a questo Ente dovranno riportare la dicitura "scissione dei pagamenti".

Per maggiori chiarimenti si rimanda al Decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze del 23.01.2015.